in

“LE ASSEMBLEE DI DIO IERI E OGGI” – Intervista a Doug Clay

L’intervista al Presidente delle “Assemblee di Dio” USA

In questo video proponiamo l’intervista di Matt Whitman, giornalista americano, al presidente delle Assemblee di Dio negli USA Doug Clay. Un colloquio franco e schietto non solo sul passato di questo movimento, ma anche sulle sfide del futuro. 

Alessandro Iovino, direttore di Real Inside Magazine, ha dichiarato:

Questo video offre molti spunti di riflessione anche per la chiesa in Italia, e non solo per l’opera delle Assemblee di Dio nel nostro paese. 

Mi ha colpito in particolare una precisa affermazione di Doug Clay: “Credo sia il tempo di tornare non alle tradizioni, ma alle Sacre Scritture”. 

In questa affermazione c’è verità, unzione e visione. Da poco presidente delle AoG USA, credo che questa grande spinta all’evangelizzazione che sta dando il pastore Clay possa contagiare tutti i movimenti delle AoG nel mondo. Viviamo una situazione globale davvero difficile e trovo che le aperture verso altre realtà ed opere spirituali – come spiegato in questa intervista – siano davvero essenziali per una sana testimonianza ed una più efficace evangelizzazione. Ho infine apprezzato il richiamo netto e preciso all’esperienza Pentecostale, intesa come battesimo nello Spirito Santo da parte dei credenti di questa organizzazione che riconoscono la centralità della Bibbia e la vitalità dello Spirito nella chiesa di Dio. Devo rivolgere i complimenti al collega statunitense  Matt Withman per le domande puntuali e stimolanti. Ed infine ringrazio il pastore Amelio Fatini per l’egregio lavoro svolto nella cura della versione in italiano di questa intervista. Ma anche per aver condiviso questo lavoro con la nostra redazione. La dimostrazione che insieme si può fare di più, e meglio. Auspichiamo semplicemente questo: possa essere questo lavoro di benedizione per chiunque ascolterà! 

Cosa ne pensi di questo articolo?

80 points
Upvote Downvote
Alessandro Iovino

Scritto da Alessandro Iovino

C’era una volta adesso: una fiaba moderna ai tempi del Covid

Covid, la rivoluzione in un’App tutta italiana