in

Europa e Milano. La pandemia dà e toglie.

Una giornata quasi incolore quella di ieri sulle principali piazze mondiali. Non è la stessa cosa al di fuori.

Cominciamo dall’Unione Europea. Finalmente, dopo i veti di Polonia e Ungheria, è stato raggiunto l’accordo sul Recovery fund e il Next Generation. Decine le manifestazioni di soddisfazione a cominciare dalla Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen: “1.800 miliardi per alimentare la nostra ripresa e costruire una Ue più resiliente, verde e digitale. Congratulazioni alla Presidenza tedesca del Consiglio”. Il nostro Presidente del Consiglio: “Appena raggiunto in Consiglio europeo l’accordo definitivo sul NextGenerationEU. Questo significa poter sbloccare le ingenti risorse destinate all’Italia: 209 miliardi. Approvato anche il Bilancio pluriennale. Ora avanti tutta con la fase attuativa: dobbiamo solo correre!”. Il Ministro Gualtieri: “Oggi due ottime notizie dall’Europa: l’accordo EUCO sul NextGenerationEu e il bilancio europeo e la decisione della Bce di potenziare il Programma di acquisto titoli per l’emergenza pandemica. Un’Europa forte, unita e solidale, un’opportunità straordinaria e unica per l’Italia”. Gentiloni ringrazia Merkel: “Non avevo dubbi. Alla fine i veti su NextGenerationEU sono stati superati. Un successo per la Commissione, il Parlamento e il Consiglio Ue. La firma è di Angela Merkel”. Macron: “Lo storico piano di rilancio europeo deciso a luglio si sta ora concretizzando. Abbiamo appena adottato un solido accordo sul meccanismo da attuare, nel rispetto dello Stato di diritto. L’Europa sta andando avanti, unita e mantenendo i suoi valori”.

La bicicletta è stata portata a casa. Vedremo chi sarà in grado di pedalare e chi no.

Fumata grigia sul fronte Brexit. A quanto pare sta diventando sempre più complicato trovare un accordo e lo scetticismo di Boris Johnson e’ evidente. Probabilmente si andrà verso un triste epilogo: nessun accordo.

Il sindaco di Milano Sala ha recentemente confermato di volersi ricandidare alla carica che attualmente ricopre. Ieri, in merito alle conseguenze che la pandemia ha avuto sulla città ha detto che la stessa “era organizzata per funzionare con 3 milioni di persone”, contando i residenti e chi entrava quotidianamente in citta’ per lavorare. “Oggi questo sistema deve poter funzionare per 2 milioni di persone, perche’ tra lo smart working e la crisi del turismo avremo 2 milioni di persone”. Dunque la città ha perso un milione di persone e non è difficile immaginare le conseguenze.

Flash:

  • Grande debutto di Airbnb a Wall Street;
  • Starbucks corre al Nasdaq su piano crescita caffetterie in 10 anni;
  • Il commercio estero della Gran Bretagna, evidenzia a ottobre un deficit di 12 miliardi di sterline, in aumento rispetto al passivo di 9,3 miliardi di settembre.
  • Usa: nuove richieste sussidi disoccupazione +137.000 a 853.000, peggio di attese.

Buona giornata e buon caffè!

Cosa ne pensi di questo articolo?

113 points
Upvote Downvote
Vincenzo Lettieri

Scritto da Vincenzo Lettieri

Primo anniversario del Brindisi Tabernacle

IN MEMORIA DEL PASTORE CLAUDIO D’ANTONIO