in ,

Il lockdown sta vincendo sul natale e il rdc risale a novembre

Gli animi non sono affatto sereni in questi giorni. Non lo sono in modo particolare per i governi di mezzo mondo per i quali il dilemma salute-economia sta divenendo, mai come in questi giorni prenatalizi, un vero incubo.

Berlino e Londra chiudono. Parigi riapre e poi socchiude. Roma riapre, incentiva i consumi, si rende conto in ritardo di quello che accade nel resto del mondo e di cosa nel pratico comportino le sue scelte e discute da giorni senza assumere decisioni lasciando passare il tempo e aumentare l’incertezza di imprese e famiglie.

Negli Stati Uniti, dopo l’ufficialità di Joe Biden quale quarantaseiesimo presidente del Paese e i suoi appelli ai repubblicani, le borse hanno fatto segnare un deciso segno più grazie alla concreta possibilità che si possa giungere entro questo fine settimana all’approvazione del nuovo piano di aiuti per l’economia dopo uno stallo durato mesi. Sul versante dei vaccini, poi, ieri la Fda ha definito sicuro ed efficace al 94% il vaccino di Moderna che potrebbe così ottenere l’approvazione all’uso di emergenza gia’ questo venerdi’. Lunedì, invece, e’ cominciata la campagna di vaccinazione con il vaccino di Pfizer e BioNtech. Nonostante queste splendide notizie, però, le nubi sono ancora tante al punto da portare le Autorità locali, come il sindaco di New York, ad avvertire i cittadini di prepararsi ad un altro lockdown.

Italia e reddito di cittadinanza. A novembre il numero dei nuclei familiari beneficiari di Reddito/Pensione di Cittadinanza cresce di nuovo dopo il calo dei mesi precedenti portando il totale dei beneficiari a 2,8 milioni di persone che percepiscono, in media, 524 euro a testa. Nel 61% dei casi si tratta di nuclei senza la presenza di minori e il 74% dei nuclei presenta al massimo tre componenti.

Flash:

  • Alberto Vacchi partecipera’ a titolo personale e con una quota di minoranza alla cordata di imprenditori che ha presentato una offerta per alcuni asset di Stefanel in amministrazione straordinaria.
  • Istat: A novembre si conferma il quadro deflazionistico dei prezzi al consumo consolidatosi nei mesi precedenti. 
  • La societa’ indiana Ola prevede di costruire la piu’ grande fabbrica di scooter al mondo in India.
  • “In Europa c’è bisogno di un mercato dei capitali efficiente, che funzioni in generale, ma anche e soprattutto per le tematiche della sostenibilità”. Lo ha detto il CEO di Borsa italiana, Raffaele Jerusalmi, intervenendo al Rome Investment Forum 2020 organizzato online da FeBAF.
  • Nel mese di ottobre, per la prima volta da maggio, l’export registra una diminuzione congiunturale (-1,3%).
  • In Italia solo il 18% delle posizioni regolate da un contratto da dirigente sono occupate da donne, una percentuale che negli ultimi dieci anni è cresciuta di appena lo 0,3%.
  • Il lavoro agile d’emergenza durante i mesi della pandemia ha generato un risparmio considerevole per le Pubbliche amministrazioni. Solo per i ministeri, secondo le prime stime, si tratta di oltre 50 milioni di euro: 18 milioni derivanti dallo straordinario non svolto e 35 milioni dai buoni pasto non goduti.
  • Rallenta la crescita della produzione industriale negli Stati Uniti a novembre. Il dato ha registrato un incremento dello 0,4% dopo il +0,9% del mese precedente (dato rivisto da +1,1%).
  • Da oggi, martedì 15 dicembre, i Comuni possono presentare la domanda per accedere alle risorse del Fondo per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione gestito dalla Ministra Paola Pisano. 
  • Il Consiglio di Amministrazione di Fiera Milano ha nominato Luca Palermo quale Amministratore Delegato e Direttore Generale, a partire dal prossimo 1 gennaio 2021.

Buona giornata e buon caffè!

Cosa ne pensi di questo articolo?

114 points
Upvote Downvote
Vincenzo Lettieri

Scritto da Vincenzo Lettieri

Alessandro Iovino, autore del libro “Salvini, Meloni, Berlusconi”, e’ stato intervistato dal filosofo Diego Fusaro.

La Fed, il presidente eletto Biden e la Brexit ferma sulla pesca