in ,

Le trimestrali USA e “Qui ogni impresa è possibile”

Questa settimana è particolarmente importante per questa rubrica e per Real Inside. Quella che leggerete domani sarà la centesima Tazzulella scritta da quando, ormai circa sette mesi fa, abbiamo deciso di darvi nel corso della settimana il buongiorno con la sintesi delle principali notizie economico-finanziarie della giornata. Celebreremo la ricorrenza proponendovi una Tazzulella speciale. Abbiamo, infatti, intervistato per voi il dottor Filippo Sodini, farmacista e imprenditore di successo che ha contribuito a fondare Farmaè, il primo eRetailer Onlife leader in Italia di prodotti per la salute e il benessere. Ogni mese, infatti, vi proporremo un personaggio di impresa, economia o finanza, qualcuno o qualcuna che sia legato direttamente o indirettamente a queste questioni. Proveremo a restituirvi la fotografia della persona e poi del personaggio cercando di discutere senza molti filtri al fine di poter leggere e, perché no, imparare qualcosa o avere uno spunto per la propria crescita personale.

La giornata che si è chiusa ieri, nonostante la ormai nota risalita dei contagi e il livello di incertezza che ne consegue, in modo abbastanza positivo in Europa e certamente molto positivo negli Stati Uniti dove si è respirato un cauto ottimismo in vista della stagione delle trimestrali che oggi ha inizio. Rimangono poi le trattative tra Democratici e Repubblicani per cercare di varare un nuovo piano di stimolo all’economia prima delle elezioni presidenziali.

In Italia, ieri, durante l’Assemblea generale di Assolombarda, il Presidente di Confindustria Bonomi ha detto che in vista dell’arrivo dei fondi del Recovery Fund bisogna tenere presente che “non sono i soldi che miglioreranno il Paese, questo e’ il momento di fare le riforme, di eliminare i freni della crescita”. “Questa e’ l’occasione per fare le riforme di un Paese normale che vogliamo tutti. Non possiamo ogni volta chiedere un commissario, una delega, dei poteri speciali, noi vogliamo un Paese normale che funzioni”. E ancora, in merito al PIL: “nel quarto trimestre il clima di incertezza, dovuto alla pandemia, non ci fa ben sperare”. Tema caldo, poi, sui contratti. “Le risorse dello Sure non erano solo per il blocco dei licenziamenti e per la Cig, erano tra le politiche attive del lavoro. Ci rendiamo conto che se dovesse venire meno il blocco dei licenziamenti potremmo andare incontro a numeri preoccupanti”. Per questo “non possiamo pensare di lasciare queste persone senza un reddito, ma dobbiamo agire guardando al futuro”, ha detto Bonomi, sottolineando che “e’ su questo che dobbiamo lavorare, a luglio abbiamo presentato una proposta riforma (degli ammortizzatori sociali, ndr), puo’ piacere o non piacere, ma credo che una risposta sia dovuta, non a Confindustria ma ai lavoratori”.

Intanto, è interessate segnalare come Assolombarda, abbia ideato e realizzato una mini-serie dal titolo “Qui ogni impresa è possibile” al fine di raccontare il tessuto produttivo delle imprese di Milano, Monza Brianza, Lodi e Pavia, la passione e il coraggio degli imprenditori, guardando insieme al bello, al buono e al ben fatto del Made in Italy, alle sfide del prossimo futuro e al rilancio dell’economia. La scrittura della serie e’ stata affidata allo storico, conduttore e scrittore inglese, John Dickie. La serie e’ un racconto strutturato in 4 puntate della durata di circa 20 minuti ciascuna, nelle quali emergono i 4 territori di Assolombarda attraverso le rispettive vocazioni industriali, ognuna delle quali ha come tratto distintivo un’originalita’ unica al mondo, e che, considerate nel loro insieme, formano un ecosistema interconnesso.

A domani con il nostro appuntamento speciale.

Buona giornata e buon caffè!

Cosa ne pensi di questo articolo?

62 points
Upvote Downvote
Vincenzo Lettieri

Scritto da Vincenzo Lettieri

NOBEL PER LA PACE 2020 AL “WORLD FOOD PROGRAMME” GUIDATO DA D. BEASLEY (SOSTENITORE DI TRUMP)

La centesima Tazzulella e le nuove stime dell’FMI