in ,

Miami chiude ma Wall Street è un carro armato

La spettacolare performance cinese ha trainato tutte le principali borse mondiali ieri. Colore verde dappertutto.

I contagi non danno tregua in alcune parti del mondo (vedi alla voce USA) ma l’ottimismo regna sovrano.

Mentre il sindaco di Miami decide di chiudere palestre e ristoranti – possibile solo il cibo da asporto e le consegne – a partire da questo mercoledì, a Wall Street si arriva ad una chiusura positiva, grazie soprattutto ai titoli tech, con Amazon e Netflix che hanno toccato nuovi record, cosi’ come il Nasdaq Composite che ha aggiornato i massimi intraday. Sui mercati resta l’ottimismo sulle prospettive della ripresa economica dopo la crisi provocata dal Covid-19. Dal punto di vista macroeconomico, infatti, si è registrato un aumento dell’Ism servizi, l’indice che misura la performance del terziario negli Stati Uniti, superiore alle attese: a giugno, e’ salito a 57,1 punti dai 45,4 di maggio, con gli analisti che attendevano un rialzo a 50,1 punti. Migliore del previsto anche la lettura finale dell’indice servizi Pmi, redatto da Markit, salita a giugno a 47,9 punti, dai 37,5 punti della lettura definitiva di maggio e dai 46,7 della stima flash.

Goldman Sachs ha rivisto al ribasso le proprie stime per l’economia statunitense per l’anno in corso, che dovrebbe frenare del 4,6% e non del 4,2% come precedentemente stimato. Per il trimestre in corso, il rimbalzo dovrebbe essere solo del 25% e non del 33%. Confermata la stima di crescita per il 2021 al 5,8%. La disoccupazione dovrebbe attestarsi entro la fine dell’anno al 9%, contro la precedente stima pari al 9,5%. I segnali di ottimismo nascono sia dall’espansione della produzione e dell’edilizia che dai 4,8 milioni di posti di lavoro creati a giugno, che hanno fatto scendere il tasso di disoccupazione all’11,1%.

Ma l’info principale arriva dalla Cina dove il China Securities Journal ha scritto che il governo sta promuovendo un bull market e che questa è la cosa più importante in questo momento per l’economia.

Boom!!!

Vedremo cosa accadrà già quest’oggi. Intanto buon caffè e buona giornata!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

Cosa ne pensi di questo articolo?

112 points
Upvote Downvote
Vincenzo Lettieri

Scritto da Vincenzo Lettieri

A 91 anni si spegne Ennio Morricone. Un maestro che ha insegnato tanto all’Italia e al mondo.

Lettera al Direttore – L’Evangelo tra i militari